Presentazione

Vado in Albania” è un progetto di promozione del territorio albanese in Italia, dedicato principalmente al turismo sostenibile, sia esso di matrice culturale, naturalistica, ambientale.
Ideatrice del progetto è Sara Perico, graphic designer e travel blogger italiana. Cofondatore è Vincenzo Ciani, webmaster e pilota di droni.

Azioni

Divulgare informazioni di carattere turistico/naturalistico/culturale/territoriale sull’Albania dirette al pubblico italiano;
Promuovere il turismo responsabile e consapevole, rispettoso dell’ambiente, del popolo, della cultura e delle tradizioni del luogo (ecoturismo);
Promuovere le strutture turistiche in linea con i valori del progetto, la propria offerta, gli eventi, le iniziative;
Creare collaborazioni e sinergie con le realtà turistiche del luogo quali: strutture, operatori, fornitori di servizi, guide ambientali, artigiani, produttori locali.
Creare guide turistiche scaricabili e gratuite;
Creare interesse in Italia verso la cultura albanese, le tradizioni storiche e culinarie, il territorio e le sue risorse;
Contribuire all’eliminazione di preconcetti e pregiudizi ancora esistenti in Italia verso il popolo albanese.

Focus

Patrimonio naturalistico, cultura, arte e tradizioni, storia, sapori e prodotti della terra, artigianato locale, spiagge, zone montane, parchi naturali, attività rurali, attività sportive all’aperto sia invernali che estive.

Destinatari

“Vado in Albania” si rivolge ad un pubblico che è alla ricerca della bellezza autentica e genuina, a cui piace scoprire e provare ciò che un paese straniero ha da offrire, che viaggia spesso e ama conoscere le realtà del luogo, rispettoso dell’ambiente, che considera il viaggio uno strumento per scoprire parti di sé rispecchiandosi e aprendosi alla conoscenza di altre culture, andando oltre gli stereotipi e i pregiudizi.

Strumenti

“Vado in Albania” nasce nel luglio 2016 come profilo Instagram, attraverso il quale vengono veicolate immagini, video e stories riguardanti località albanesi di particolare interesse turistico, naturalistico, culturale.

Successivamente è stata creata la fanpage Facebook, attraverso la quale vengono comunicati contenuti sia visivi (immagini e video) che testuali di carattere informativo e divulgativo.